• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

LUDOPATIA, MUSCARDINI A GENTILONI: IMPEDIRE LA PUBBLICITA’ DEL GIOCO D’AZZARDO COME PER LE SIGARETTE

“Un Paese liberale e libero non deve impedire il gioco d’azzardo ma deve impedirne la pubblicità martellante e la diffusione eccessiva e spesso incontrollabile. Così come è stato deciso per le sigarette che, nuocendo alla salute, non possono essere pubblicizzate, allo stesso modo si deve provvedere per il gioco d’azzardo” -  è quanto chiede l’On. Cristiana Muscardini al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, ricordando come, secondo gli ultimi dati, il 50% degli italiani tra i 15 e i 64 anni, si è avvicinato ai giochi ‘legali’ ed è altissimo il numero di coloro che si rivolgono al mercato illegale! La pubblicità al gioco d’azzardo in tv e sul web porta a dipendenze che sfociano spesso in patologia devastando rapporti umani e portando in molti casi ad azioni delittuose. Dai recenti dati risultano essere 18.000 le persone in cura per ludopatia presso strutture pubbliche. Enormi sono i guadagni in nero di gran parte dei gestori di macchinette e gran parte del gioco d’azzardo è gestito dalla criminalità organizzata. “Il governo ci deve dire quale è il costo economico ed umano che uno Stato come il nostro può accettare di pagare ancora. Quanto è il costo per curare  i malati di ludopatia? Quanto è il vero ricavato dello Stato considerato che i detentori delle varie macchinette evadono sistematicamente le imposte secondo quanto più volte pubblicato e non smentito”, conclude la Muscardini.

 

 

CRISTIANA MUSCARDINI TRA I RELATORI DEL CONVEGNO 'COME L'EUROPA CI CAMBIA LA VITA' - FIRENZE 5 MAGGIO 2017

L'ON. CRISTIANA MUSCARDINI PARTECIPERA' ALL'INCONTRO COME L'EUROPA CI CAMBIA LA VITA - Amici, viaggi, cibo, studi, diffidenze, lavoro, famiglia, cervello, fantasia, ansie, confini, illusioni, protezioni. VENERDI' 5 MAGGIO, ALLE ORE 21, AL TEATRINO DELLA SOCIETA' MACHIAVELLI, VIA DEL TREBBIA 14 ROSSO, FIRENZE. ALL'EVENTO, REALIZZATO NELL'AMBITO DEL FESTIVAL D'EUROPA, PARTECIPERA', TRA GLI ALTRI, NICCOL0' RINALDI, PRESIDENTE DI LIBERI CITTADINI.  

 

EUROPA, MUSCARDINI: DIJSSELBLOEM OFFENDE TUTTE LE DONNE

«Le parole sprovvedute di Jeroen Dijsselbloem dettate da un non tanto latente razzismo, endemico in parte della popolazione del Nord Europa, non offendono tanto i popoli del Sud Europa, quanto tutte le donne, europee e non. Soltanto un’estrema misoginia può portare ad accusare intere popolazioni di spendere i soldi a donne. Probabilmente Dijsselbloem è abituato a pagare per avere una compagnia femminile», ha dichiarato l’On. Cristiana Muscardini, Medaglia d’Oro al Merito europeo e già decana degli eurodeputati italiani, in merito alle affermazioni di Dijsselbloem, Presidente dell’Eurogruppo. «Dijsselbloem deve presentare le sue scuse a tutte le donne - ha aggiunto l’on. Cristiana Muscardini - e sicuramente il futuro dell’Europa non può essere legato a rappresentanti delle istituzioni di tal fatta».

 


Pagina 1 di 232
Segreteria Parlamentare
Via Vincenzo Bellini 19 - 20122 Milano Tel. 02.796175 fax: 02.76024639